Consiglio TOP | Consegna sicura e veloce | Qualità professionale | Indipendente dal produttore | Consegna nell'UE| Consegna in Svizzera

Conoscenza della terapia di frequenza

In questo blocco vi informiamo su temi o contesti attuali. Per i membri abbiamo testi nascosti all'interno dei post attuali del blog, che puoi vedere solo se sei anche loggato con noi.

 

In questo blocco vi informiamo su temi o contesti attuali. Per i membri abbiamo testi nascosti all'interno dei post attuali del blog, che puoi vedere solo se sei anche loggato con noi.   imparare di più »
Chiudere la finestra
Conoscenza della terapia di frequenza

In questo blocco vi informiamo su temi o contesti attuali. Per i membri abbiamo testi nascosti all'interno dei post attuali del blog, che puoi vedere solo se sei anche loggato con noi.

 

Fibrosi

La fibrosi o sclerosi è un'alterazione dei tessuti ed è caratterizzata dalla proliferazione delle cellule del tessuto connettivo e delle fibre di collagene. Di conseguenza, il tessuto connettivo appare duro e meno elastico e svolge il suo compito solo in misura limitata. La malattia può manifestarsi in singoli tessuti, ma anche in organi e persino in interi sistemi organici.

Encondromatosi

L'encondromatosi causa tumori cartilaginei multipli, i cosiddetti encondromi, che si formano principalmente nella parte centrale delle ossa lunghe delle dita e degli arti (diafisi delle falangi). In alcuni casi, gli encondromi compaiono anche nelle estremità ossee (metafisi) delle ossa tubolari lunghe. L'encondromatosi, causata principalmente da una mutazione genetica, provoca disturbi della crescita, fratture ma anche malformazioni. La mutazione avviene a causa di un cambiamento somatico. Ciò significa che finora nessuna disposizione genetica può essere ritenuta responsabile delle mutazioni genetiche. L'encondromatosi non è quindi considerata una malattia genetica dagli scienziati.

Corioangioma

I corangiomi sono tumori benigni del tessuto corionico che costituisce il rivestimento embrionale (placenta). Questa malattia estremamente rara, che si verifica in circa lo 05-1% di tutte le gravidanze, è causata da una malformazione fetale o materna. Un corioangioma viene solitamente rilevato nel secondo trimestre di gravidanza tramite un'ecografia. Mentre i corionangiomi di grandi dimensioni causano complicazioni alla gravidanza, quelli più piccoli si comportano in modo asintomatico. Nella stragrande maggioranza dei casi di malattia, si applica la seconda ipotesi, cioè i corioangiomi non sono clinicamente significativi e non influenzano la funzione placentare.

Micosi fungoide

La micosi fungoide è una malattia che origina dai linfociti T. Appartiene al gruppo dei linfomi non Hodgkin a bassa malignità. I linfociti T sono le cellule del sistema immunitario che normalmente attaccano gli agenti patogeni. Tuttavia, nella micosi fungoide, degenerano e attaccano la pelle. Per questo motivo questa malattia è chiamata anche micosi fungina. Le cause di questa malattia sono ancora sconosciute.

Malattia di Paget

La malattia di Paget è una malattia delle ossa. In alcuni punti si sviluppano ossa deformate e ispessite. La causa esatta della malattia è ancora del tutto sconosciuta, ma è possibile che un'infezione virale e fattori genetici giochino un ruolo. La malattia di Paget prende il nome dal suo scopritore, il chirurgo britannico Sir James Paget, che la scoprì per la prima volta nel 1877. La malattia di Paget causa uno squilibrio nella disgregazione e nella formazione delle ossa del corpo, con conseguente instabilità e deformazione dello scheletro. È causata da cambiamenti patologici nelle cellule responsabili della disgregazione ossea. Il morbo di Paget compare di solito solo dopo i 40 anni e la maggior parte dei pazienti non presenta sintomi, motivo per cui spesso la malattia può rimanere inosservata per tutta la vita.

Lentigo maligna

Questa malattia è uno dei diversi sottotipi di melanoma, il cancro della pelle nera. La lentigo maligna è un tipo di cancro che deriva dalle cellule della pelle che formano il pigmento, i melanociti. La particolarità della lentigo maligna è che non è tanto causata da un'esposizione occasionale e intensa al sole, quanto piuttosto da tutta la luce ricevuta dal sole nel corso della vita. Per questo motivo la lentigo maligna si manifesta soprattutto nelle persone anziane. Questo cancro si sviluppa più spesso sul viso.

Carcinoma ipofaringeo

Il carcinoma ipofaringeo è un tumore maligno dell'area della gola, l'ipofaringe. Si tratta di una forma di carcinoma laringeo. Di solito si tratta di un carcinoma a cellule squamose moderatamente differenziato. In oltre il 95% dei casi, il tumore ha origine dallo strato cellulare superficiale, l'epitelio squamoso. Si distingue tra il carcinoma ipofaringeo e un tumore delle corde vocali, il carcinoma laringeo. Tuttavia, spesso non è possibile fare una distinzione esatta. Poiché i carcinomi del seno piriforme hanno per lo più una diffusione sottomucosa, essi rappresentano prevalentemente solo la "punta dell'iceberg". Il carcinoma ipofaringeo si manifesta più frequentemente nelle persone di età compresa tra i 50 e i 60 anni e gli uomini sono colpiti molto più spesso delle donne.

Cementoblastoma

Il cementoblastoma è un tumore mesenchimale odontogeno raro e benigno. Ha origine dai cementoblasmi, ovvero le cellule che formano il cemento, e si trova a stretto contatto con la radice del dente. Cresce abbastanza lentamente, ma a volte può sviluppare dimensioni considerevoli. Il cementoblastoma si manifesta di solito tra i 20 e i 40 anni e le donne hanno statisticamente più probabilità di essere colpite rispetto agli uomini. Tuttavia, anche i bambini possono essere colpiti dal cementoblastoma.

Sindrome del nevo basale

La sindrome del nevo basale (BCNS), nota anche come sindrome di Gorlin o sindrome del carcinoma nevoidale basale (NBCCS), è un disturbo ereditario autosomico dominante. I pazienti affetti da BCNS tendono a sviluppare diversi carcinomi. Questi includono spesso carcinomi basocellulari multipli (BCC), cisti mascellari e anomalie dello scheletro e delle costole, ispessimento dello strato corneo (ipercheratosi), soprattutto dei palmi delle mani e delle piante dei piedi, calcificazioni intracraniche ectopiche e dismorfie facciali. La sindrome del nevo basale si sviluppa con una frequenza superiore alla media tra i 30 e i 50 anni.

Erstinstallation Software

Video zur Erstinstallation der Software für Super Ravo Zapper bzw. Biozapper

Sarcoma aracnoideo

Il sarcoma aracnoideo del cervelletto si manifesta con lesioni nettamente circoscritte, nodulari, biancastre e friabili. La malattia può svilupparsi sia sul lato dorsale che su quello laterale dell'emisfero cerebellare destro. Se il sarcoma aracnoideo si sviluppa nell'emisfero cerebellare sinistro, di solito si trova vicino al vermis. Un sarcoma aracnoideo del cervelletto si origina dalle cosiddette membrane aracnoidee, una delle tre membrane che si estendono dal cervello al midollo spinale. Le aracnoidi si trovano tra le meningi più esterne che racchiudono il sistema nervoso centrale (dura madre) e le meningi molli (pia madre). La loro funzione è quella di fornire una tenuta stagna allo spazio del liquido cerebrospinale.

Carcinoma timico

Il carcinoma timico è un tumore della cavità toracica che si manifesta solo raramente, con 0,2 casi ogni 100.000 abitanti all'anno. Il carcinoma timico può insorgere a qualsiasi età, con una media di pazienti tra i 30 e i 60 anni. Donne e uomini sono ugualmente colpiti. Poiché si tratta di una malattia rara, il trattamento deve sempre essere effettuato in un centro appropriato, in quanto gli specialisti e i più recenti metodi di terapia sono disponibili in un'ampia rete in una speciale clinica toracica.
1 da 26