Consiglio TOP | Consegna sicura e veloce | Qualità professionale | Indipendente dal produttore | Consegna nell'UE| Consegna in Svizzera

Non c'è nessun Dio - o c'è?

Non c'è nessun Dio - o c'è?

Gli esseri umani sono una parte di Dio. E gli stessi dei fanno parte della natura. O non lo sono?

La considerazione astratta di questo argomento

La scienza moderna nega l'esistenza di un Dio nell'uomo in relazione ad un subconscio collettivo. Tuttavia, gli studi sul comportamento degli animali dimostrano il contrario. Per esempio, gli animali che vivono in branco hanno sviluppato un cosiddetto superorganismo, che quindi hanno un proprio subconscio. La subcoscienza del superorganismo umano, invece, è determinata solo dalle religioni.

Questo articolo cerca di spiegare quali supporti fisici di dati sono usati per trasmettere le informazioni di una persona alla coscienza transpersonale, che è conosciuta come il subconscio collettivo. Esamina quali sono le fonti di informazione a cui si attinge per formare un subconscio collettivo. E quali regole si applicano al trattamento interno di queste informazioni. Diversi studi su questo hanno scoperto che il subconscio collettivo ha un enorme impatto sulla società. Ignorare questo può essere dannoso per il subconscio collettivo della società.

Cos'è l'inconscio collettivo?

Questo esempio dovrebbe rendere chiaro il concetto. I bambini piccoli imparano ad andare in bicicletta in giovane età. Prima con le rotelle, poi senza, fino a quando non padroneggiano la guida. Da quel momento in poi, non pensano più attivamente a pedalare o a mantenere l'equilibrio. La conoscenza di questo è così entrata nel loro subconscio collettivo.

La gente si è preoccupata a lungo della questione se Dio esiste o no. Le persone religiose credono che Dio diriga tutte le azioni del mondo, che include gli esseri umani, così come l'intero universo. Gli atei, d'altra parte, credono che non c'è nessun Dio nel nostro universo che sia responsabile di guidare i destini delle persone, ma che sono le persone stesse a determinare i propri destini.

Apparentemente, entrambe le idee sono sbagliate perché la verità si basa su qualcos'altro. Si verifica in una terza versione al di là della normale immaginazione degli esseri umani. Ogni essere umano stesso forma un oggetto biologico diffuso che ha la sua mente collettiva sotto forma di un'entità biologica invisibile per rappresentare le informazioni in una rete. Le persone possono sperimentare questa rete invisibile di informazioni, spesso inconsciamente, come un potere superiore o un dio, se ci credono.

La rete d'informazione biologica

Tutte le informazioni navigano attraverso una rete d'informazione biologica in un campo la cui esistenza è stata dimostrata scientificamente solo pochi decenni fa. Sono stati sviluppati dispositivi per esplorare questo campo, che possono essere utilizzati per influenzare oggetti biologici.

A causa della sua forma speciale, questo è stato chiamato "campo SFF". Questo campo può stare nello spazio e rimanerci. O spostarsi alla velocità della luce in un altro campo. Il campo può essere sperimentato da tutti gli esseri viventi e non viventi. Appare loro come se fossero incapsulati da questo campo esterno invisibile. Tuttavia, il campo mostra solo una debole energia. Contiene informazioni sullo stato e le proprietà degli oggetti emessi da questo campo. Nella scienza, il campo è anche chiamato "campo di informazione".

La rappresentazione fisica di questo campo

Fisicamente, questo campo rappresenta un processo che avviene solo in piccoli passi (superstringhe di cervelli), che forma un vuoto nel contesto della materia oscura. I processi all'interno della materia normale, da cui tutti gli altri oggetti sono mappati, possono essere risolti automaticamente con questo processo per ottenere informazioni su alcuni processi di materia oscura all'interno di questi oggetti. Questi processi sono anche trasmessi dalla materia oscura oltre l'oggetto ad altre persone.

Ogni persona irradia informazioni sullo stato del suo corpo e della sua mente all'ambiente. In una certa misura, queste informazioni possono essere trasmesse al campo. L'informazione irradiata da altre persone con i loro campi può quindi essere ricevuta e compresa inconsciamente da altre persone. Il subconscio di queste persone è quindi interconnesso. Per formare una rete di informazioni biologiche, quello che molti ricercatori chiamano il subconscio collettivo.

Lo stato attuale della ricerca

Mostra un modo in cui diverse informazioni sono trasmesse da una persona all'altra per influenzare il loro subconscio collettivo. L'informazione esterna è trasmessa attraverso gli occhi e le orecchie della coscienza umana. Da questa coscienza umana, l'informazione viene trasmessa al subconscio personale delle altre persone. L'informazione viene così estratta dalla mente umana nel campo SSF, che d'ora in poi porta questa informazione.

Come avviene la trasmissione?

Una persona percepisce l'informazione proveniente dal suo subconscio di un'altra persona come un nuovo pensiero senza di solito esserne consapevole. Le persone con identità simili, insieme al loro subconscio collettivo, formano così un cosiddetto superorganismo. Tuttavia, questi superorganismi possono contenere conflitti al loro interno. Non tutte le persone sono dotate dello stesso subconscio collettivo. Quelli che non sono legati ad essa sono chiamati dissidenti.

I campi segnati con * sono obbligatori.