Consiglio TOP | Consegna sicura e veloce | Qualità professionale | Indipendente dal produttore | Consegna nell'UE| Consegna in Svizzera

Corioangioma

I corangiomi sono tumori benigni del tessuto corionico che costituisce il rivestimento embrionale (placenta). Questa malattia estremamente rara, che si verifica in circa lo 05-1% di tutte le gravidanze, è causata da una malformazione fetale o materna. Un corioangioma viene solitamente rilevato nel secondo trimestre di gravidanza tramite un'ecografia. Mentre i corionangiomi di grandi dimensioni causano complicazioni alla gravidanza, quelli più piccoli si comportano in modo asintomatico. Nella stragrande maggioranza dei casi di malattia, si applica la seconda ipotesi, cioè i corioangiomi non sono clinicamente significativi e non influenzano la funzione placentare.

Sindrome di Bannayan-Riley-Ruvalcaba

La sindrome di Bannayan-Riley-Ruvalcaba (BRRS) è una malattia genetica estremamente rara. La BRRS è congenita ed è caratterizzata da ipertrofia dei tessuti e da una rapida crescita (proliferazione) delle cellule tumorali (amartomi) con la formazione di numerosi lipomi sottocutanei, emangiomi e una testa grande (macrocefalia). I segni caratteristici della BRRS sono presenti fin dalla nascita o diventano visibili nella prima infanzia.

Adenoma

Un adenoma è un'escrescenza benigna che può tuttavia svilupparsi in un cancro. Il termine "adenoma" deriva dall'antica parola greca "ghiandola" (aden) e dalla parte della parola -ma, che significa "tumore" o "effusione". Di conseguenza, un adenoma nasce anche dallo strato cellulare superiore del tessuto ghiandolare (neoplasia epiteliale benigna), ad esempio della tiroide, ma in linea di principio può colpire qualsiasi organo. Il più delle volte, però, un adenoma si forma dalla mucosa del tratto gastrointestinale e appare, ad esempio, sotto forma di polipi. Se si verificano più adenomi, i medici li chiamano adenomatosi.

Sindrome di Cowden

La sindrome di Cowden (CS) è una malattia ereditaria della pelle e delle mucose (la cosiddetta genodermatosi). Poiché la malattia è difficile da riconoscere, viene diagnosticata raramente. Gli amartomi multipli sono tipici della sindrome di Cowden. Si tratta di alterazioni tissutali tumorali e benigne che si sviluppano a causa di un tessuto germinale difettoso e che aumentano il rischio di sviluppare tumori maligni ma anche benigni. Possono formarsi soprattutto nel seno (mamma), nella tiroide, nell'endometrio (endometrioma), nei reni, nel sistema nervoso centrale o nel retto del colon. La sindrome di Cowden si manifesta solitamente in pazienti di età compresa tra i 20 e i 30 anni, anche se entrambi i sessi possono essere colpiti in egual misura. I medici distinguono anche un sottotipo di sindrome di Cowden chiamato sindrome di Lhermitte-Duclos.

Cordoglio

Il cordoma è un tumore benigno che si manifesta con particolare frequenza nella zona del coccige o della base del cranio (clivus). Tuttavia, in genere possono formarsi in qualsiasi punto della colonna vertebrale e possono anche manifestarsi nelle ossa delle sezioni mobili della colonna vertebrale o nell'osso sacro, ad esempio. Nonostante la loro natura benigna, i cordomi tendono ad avere una crescita infiltrativa aggressiva. Ciò significa che anche dopo la completa rimozione del tumore, il cordoma può recidivare (recidiva elevata). I cordomi hanno origine dai resti della colonna vertebrale primordiale, la cosiddetta corda dorsale. Anche se sono cresciuti al di fuori delle meningi, spesso possono causare una compressione del tronco encefalico e dei nervi cranici e di conseguenza provocare sintomi in quest'area

Angiomixoma

L'angiomixoma è un raro tipo di tumore dei tessuti molli che può svilupparsi principalmente intorno ai genitali, al tronco o alla testa e al collo. I medici distinguono tra angiomi superficiali e aggressivi. Poiché gli angiomixomi di solito crescono lentamente e non si diffondono ad altre parti del corpo, la malattia non è considerata un cancro.

Angioma

Un angioma è una malformazione dei vasi in cui i vasi colpiti formano uno strato interno aumentato. La malattia è solitamente congenita, ma in casi piuttosto rari può svilupparsi anche in età adulta attraverso i cosiddetti emangiomi. Alcune persone, con l'avanzare dell'età, sono quasi ricoperte da spugne cutanee simili a puntini. Gli angiomi possono svilupparsi sia sul viso che sugli organi e di solito scompaiono da soli, per questo sono considerati innocui. Gli angiomi possono essere rimossi con una terapia laser o con un intervento chirurgico se sono antiestetici o causano irritazione.